Le linee di ricerca e di attivita clinica

Terapie citochiniche tecnica di estrazione

La ricerca in campo autoimmunologico è molto avanzata in Germania, dai danni immunitari del Covid, alle reazioni avverse alla somministrazione vaccinale oggi le terapie ciitochiniche autologhe possono percorrere anche questa strada per riparare danni immunitari, una strada ripatariva fatta in sicurezza, rimane la terapia citochinica autologa.

Per gli ignari questi tipi di terapie comunque rientrano nella famiglia delle monoclonali, chiamiamo le cose con il proprio nome, sono le vere monoclonali.

La terapie citochiniche autologhe, sono terapie fatte in sicurezza senza reazioni avverse e dopo 12 anni di esperienza personale e quella di colleghi tedeschi, posso affermare che non ci sono reazioni avverse a questa tipo di terapia, prima perche non sono artificiali ma autologhe, non sono di origine staminale a adulte, non sono manipolate dal punto di vista chimico, sono completamente autologhe e non viene aggiunto nessun residuo come additivi e stabilizzanti ma in sospensione fisiologica

Le terapie citochiniche dal 2008 ad oggi in Italia hanno curato centinaia di persone, con difetti del sistema immunitario come terapia di mantenimento o di affiancamente alle terapie tradizionali, consentendo dosaggi contenuti,

Ascoltare il video

Long Covid

Il long covid è un altra storia che affliggera lessere umano nei prossimi anni, il covid di per se si comporta come ogni tipo di virus, i danni sono determinate da molteplici fattori, uno dei piu determinanti e come è stato curato, e le condizioni croniche gia presenti  

La Riabilitazione 

i centri di eccellenza che si detereminano tali, non hanno idea di come si riabiliti troppo complessa, la propria capacita cognitiva di chi riabilità è limitata, poi esistono dei casi isolati di capacità ma di difficile applicazioni per una serie di distorsioni e di contrapposizione tra ruoli in ambito di gestione. Riabilitare è un processo complesso e deve essere compreso che non si puo riabiitare usando protocolli di standardizzazione, bisogna utilizzare i processi individuali e lo puoi fare solo se: individui le aree, uilizzi le mappature cerebrali, valuti i collegamenti embrionali, utilizzi i  neuroni specchio bene e non a cavolum, sfrutti le emozioni individuali, adotti piani nutrizionali di affiancamento e per ultimo ma piu imortante, non escludere il cervello da tutto questo.    

                                                                                   https://orcid.org/0000-0002-8095-0481

                                                                                      SIE: Società Italiana di Endocrinologia                                                                                                                                                           SEMIFER: Società Italiana di Medicina Fisiatrica e Riabilitativa                                                                                                                                                     AINI: Società Italiana di Neuroimmunologia                                                                                                                                                                                SMMS: Società Medici Manager Sanitari

Messaggio informativo diramato nel rispetto della Linea-Guida FNOMCeO inerente l'applicazione degli artt. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica

 

Clicca qui per leggere la Privacy Policy e la Cookies Policy di questo sito

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Samorindo Peci MD Via Paisiello 24 20131 Milano